Washington (Usa), 9 giu. (LaPresse/AP) – La Casa Bianca ha abbandonato degli ordini esecutivi dell’era Trump, destinati a tentare di vietare le app TikTok e WeChat, e condurrà una revisione destinata a identificare i rischi per la sicurezza nazionale legati ai software collegati alla Cina. Lo hanno fatto sapere fonti ufficiali. Un nuovo ordine esecutivo dà mandato al dipartimento del Commercio di intraprendere ciò che viene descritta come analisi “basata su prove” di transazioni riguardanti app prodotte, fornite o controllate dalla Cina. Le autorità sono preoccupate in particolare dalle app che raccolgono dati personali degli utenti o che hanno collegamenti all’esercito cinese o ad attività d’intelligence.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata