Milano, 9 giu. (LaPresse) – Per decisione della Corte, il processo Eternit bis, che si è aperto oggi a Novara, si terrà a porte chiuse, salvo tutte le parti rappresentate e coloro che dovranno intervenire man mano. La decisione è stata presa dalla Corte di Assise di Novara in considerazione delle norme anti Covid in vigore fino al 31 luglio. Secondo quanto si apprende, dopo la pausa estiva sarà valutata la situazione per eventuali disposizioni diverse. In corso l’udienza sulle eccezioni della difesa sulle costituzioni di parte civile.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata