Milano, 8 giu. (LaPresse) – Milano, 8 giu. (LaPresse) – “L’acciaio è diventato improvvisamente una materia prima difficile da trovare sul mercato e che si paga carissima. Nell’ultimo anno si è registrata un’impennata dei prezzi. Si discute molto di reshoring: noi riteniamo che la produzione di acciaio in Italia sia strategica e che debba avvenire qui. Non possiamo solamente fare affidamento su imprenditori stranieri perché poi quando arrivano le crisi ci troviamo sostanzialmente in blocco e questo non ce lo possiamo permettere”. Lo ha detto Giancarlo Giorgetti, ministro dello Sviluppo Economico, intervenendo all’evento ‘Made in Italy: setting a new course’ de Il Sole 24 Ore e Financial Times.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata