Roma, 7 giu. (LaPresse) – “Le misure che sono state necessarie per contrastare le conseguenze economiche della pandemia hanno avuto dimensioni eccezionali. Con l’attenuarsi dell’incertezza l’intervento pubblico avrà il compito non semplice di farsi più selettivo, concentrandosi nei settori che più a lungo sconteranno difficoltà legate alla crisi sanitaria, sostenendo e accompagnando verso una nuova occupazione chi ancora sarà senza lavoro”. Così, Fabrizio Balassone, capo del servizio struttura economica della Banca d’Italia, in audizione davanti alla commissione Bilancio della Camera.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata