Roma, 4 giu. (LaPresse) – Il Consiglio dei ministri ha approvato i due decreti della settimana scorsa e di questa “con una grande coesione, senza conflitti, semmai i conflitti ci sono stati con l’esistente burocratico che in qualche maniera ha resistito, ma di fronte a questa ondata di novità, risorse, procedure, modernità poco ha potuto la resistenza dell’esistente”. Così il ministro della Pubblica amministrazione Renato Brunetta in conferenza stampa dopo il Cdm.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata