Roma, 3 giu. (LaPresse) – “Dopo un anno e mezzo di governo Draghi sono convinto che” alle elezioni politiche “chi avrà più filo da tessere, tesserà”. Lo dice il segretario del Pd, Enrico Letta, durante la registrazione della puntata di ‘Porta a porta’, in onda questa sera su Rai1, parlando dei sondaggi sulle coalizioni di centrodestra e centrosinistra. E quando gli viene fatto notare che, con questo ragionamento, esclude la possibilità del Draghi possa essere eletto presidente della Repubblica, risponde: “Per carità, può succedere, ma il governo non ha scadenza…”. E ancora, sottolinea: “Sul Quirinale io ho una regola, prima apro il panettone il 25 dicembre poi riflettiamo”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata