Milano, 31 mag. (LaPresse) – “Speriamo che alla fine prevalga il buon senso e che saremo in grado di iniziare a mettere a punto un nuovo modello equilibrato di relazioni che si basi sui principi del diritto internazionale. La Russia resta pronta per una cooperazione equa e leale. Ma questo non significa che lasceremo senza una risposta i nuovi passi ostili, i tentativi di parlarci da una posizione di forza e l’ingerenza nei nostri affari interni. Tali passi sono in preparazione, non lo nascondono. Seguirà sicuramente una risposta”. Così il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov intervenendo a una conferenza sulle relazioni Russia-Ue, citato dall’agenzia Sputnik.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata