Gerusalemme, 30 mag. (LaPresse/AP) – Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha accusato l’ex alleato Naftali Bennett di aver tradito la destra israeliana e ha esortato i politici nazionalisti a non istituire quello che ha definito un “governo di sinistra” con Yair Lapid. “Un governo come questo è un pericolo per la sicurezza di Israele, ed è anche un pericolo per il futuro dello Stato”, ha detto il premier dopo che Bennett ha annunciato che lavorerà per formare un governo di unità con Lapid.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata