Torino, 29 mag. (LaPresse) – Damiano Caruso ha vinto in solitaria la 20/a tappa del Giro d’Italia, la frazione da Verbania con arrivo in salita all’Alpe Motta. Il corridore della Bahrain-Victorious, protagonista con una azione da lontano insieme al compagno di squadra Pello Bilbao e al capitano della Team DSM Romain Bardet e al suo gregario Michael Storer, ha staccato il rivale francese sull’ultima salita, l’Alpe Motta, trionfando in solitaria e blindando il secondo posto nella generale. Rimane in maglia rosa Egan Bernal, giunto secondo a 24″ dal corridore italiano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata