Verbania, 29 mag. (LaPresse) – Il legale di Enrico Perocchio, Andrea Da Prato, ha risposto così ai giornalisti che gli chiedevano se il suo assistito sapesse dei forchettoni inseriti nei freni della cabina crollata alla funivia del Mottarone domenica: “Scontata la domanda scontata la risposta: non lo ha mai saputo”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata