Torino, 29 mag. (LaPresse) – Il Chelsea vince la Champions League per la seconda volta nella sua storia. Nella finale di Porto, disputata al ‘Do Dragao’ davanti a 16.500 spettatori, i londinesi battono 1-0 il Manchester City di Guardiola. Decisivo il gol di Havertz, su splendido passaggio in verticale di Mount, al 43′ del primo tempo. Inutile nella ripresa il forcing dei Citizens.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata