Roma, 28 mag. (LaPresse) – La Farnesina e l’Ambasciata d’Italia a Khartoum continuano a seguire con la massima attenzione il caso del connazionale Marco Zennaro arrestato in Sudan a seguito di una controversia commerciale. A fronte dei contatti già in corso a tutti i livelli, il Direttore Generale per gli Italiani all’estero e le Politiche migratorie, Luigi Vignali si recherà in Sudan lunedì 31 maggio per una missione di due giorni a Khartoum su indicazione del Ministro di Maio per ulteriori colloqui.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata