Roma, 28 mag. (LaPresse) – “Gli incontri di oggi rappresentano un’ulteriore prova dell’impegno italiano ed europeo per la pace e la stabilità della Libia a sostegno dell’Autorità unificata transitoria”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio oggi in Libia per sua quarta missione dalla formazione del Governo di Unità Nazionale, insieme al Commissario Ue per il Vicinato e l’Allargamento Oliver Varhelyi e al Ministro degli Esteri di Malta Evarist Bartolo. “Siamo qui per riaffermare il sostegno dell’Unione Europea alle autorità libiche nel difficile processo di stabilizzazione, ricostruzione economica e riconciliazione nazionale. Un quadro politico stabile è infatti una condizione fondamentale per poter dar vita ad un partenariato più ampio con la Libia, con l’obiettivo di includere il Paese nella Nuova Agenda per il Mediterraneo e nel Piano economico e di investimenti dell’Ue”, ha aggiunto il ministro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata