Verbania, 28 mag. (LaPresse) – “Il mio obiettivo è portarlo ai domiciliari”. Così il legale di Gabriele Tadini, Marcello Perillo, uscendo dal carcere di Verbania dove si trova Tadini, uno dei tre fermati per l’incidente alla funivia del Mottarone. Per Tadini la procura ha chiesto il carcere, domani l’udienza di convalida.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata