Milano, 28 mag. (LaPresse) – “E’ solo questione di tempo. Accettare pagamenti in cripto è prima di tutto un’opportunità, con pochi elementi negativi”. Lo spiega a LaPresse Eugenio Sartorelli, trader e vicepresidente SIAT – Società Italiana Analisi Tecnica dei mercati finanziari, commentando i rumors secondo cui Apple sarebbe pronta a sbarcare nel mondo delle criptovalute. Il colosso produttore dell’iPhone ha pubblicato un annuncio di lavoro intitolato ‘Business Development Manager – Alternative Payments’, che potrebbe essere un chiaro segnale della sua intenzione di esplorare il mondo cripto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata