Roma, 27 mag. (LaPresse) – Arriva la conferma delle indiscrezioni: Dario Scannapieco è il nome scelto dal governo per la guida di Cassa depositi e prestiti al posto di Fabrizio Palermo. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha indicato il nome del vicepresidente Bei al primo posto della lista per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione di Cdp. Gli altri sono Fabiana Massa Felsani, Anna Girello Garbi, Giorgio Toschi, Livia Amidani Aliberti e Fabrizia Lapecorella. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha inoltre sostenuto, all’interno di una lista unica, i nominativi designati dalle Fondazioni e cioè Giovanni Gorno Tempini che viene confermato come presidente, Matteo Melley e Alessandra Ruzzu. In una nota, il Mef ha espresso “un sentito ringraziamento all’Amministratore delegato, Fabrizio Palermo, e ai consiglieri uscenti per il prezioso lavoro svolto e il rilevante apporto al raggiungimento degli importanti risultati ottenuti in questi anni”. (Segue)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata