Lagos (Nigeria), 26 mag. (LaPresse/AP) – Continuano le ricerche dei dispersi, tra cui donne e bambini, dopo il naufragio avvenuto sul fiume Niger, nello stato di Kebbi, aera nord-ovest della Nigeria. Sono 22 le persone salvate mentre salgono a cinque i corpi recuperati, tra cui un bambino di meno di un anno, come ha confermato all’Associated Press Sani Dododo, presidente dell’Agenzia statale di gestione delle emergenze di Kebbi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata