Milano, 26 mag. (LaPresse) – Sul blocco dei licenziamenti “Confindustria ha fatto un attacco a gamba tesa, anche molto scorretto nei modi e nei contenuti su un tema molto delicato”. Lo ha detto il segretario generale della Uil Pierpaolo Bombardieri, ai microfoni di Rai Radio 1. Secondo Bombardieri l’atteggiamento di Confindustria “dimostra che purtroppo le nostre preoccupazioni sui comportamenti delle associazioni datoriali e delle aziende hanno un fondamento. Per Bombardieri da parte del presidente del Consiglio Mario Draghi c’è stato “cedimento alle istanze di Confindustria. La mediazione è una cosa diversa. La proposta di Orlando era una mediazione, tra l’altro dopo che il ministro ha ascoltato le parti”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata