Nuova Delhi (India), 26 mag. (LaPresse/AP) – Oltre 1,1 milioni di persone sono state evacuate in India a causa della minaccia del ciclone Yaas. La tempesta ciclonica aveva già causato due morti e danni alle abitazione. Il maltempo ha colpito gli stato dell’Odisha e del Bengala occidentale. Quella che è stata definita dal dipartimento metereologico del Paese come una “tempesta ciclonica molto grave” ha registrato venti di 130-140 chilometri all’ora (fino a 87 mph) con raffiche fino a 155 km/h (97 mph).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata