Milano, 25 mag. (LaPresse) – Ad aprile 2021 il mercato dei veicoli commerciali dell’Ue ha registrato un aumento accelerato delle nuove immatricolazioni pari al 179,2%, per un totale di 171.283 unità. Lo riferisce l’Acea in una nota, spiegando che il confronto con le vendite molto basse del 2020 determina il forte rimbalzo. Il mese scorso sono stati registrati molti guadagni a tre cifre in tutta l’Ue, inclusi tre dei quattro mercati principali: Italia (+642,3%), Spagna (+547,3%) e Francia (+412,9%). Con un aumento del 60%, anche la Germania ha dato un contributo considerevole alla performance complessiva dell’Ue.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata