Milano, 25 mag. (LaPresse) – “Su agosto stiamo tentando di programmarci per lasciare le due settimane centrali il più libere possibile per i nostri cittadini che vanno in vacanza, mettendo pochi richiami o al massimo prime dosi. Il problema è che dobbiamo garantire che la nostra industria del turismo funzioni”. Lo ha detto il presidente della Regione Luca Zaia in conferenza stampa spiegando che lascerà i centri vaccinali aperti anche ad agosto “ma con il motore al minimo. Spero per agosto di aver finito il giro e di iniziare a programmare per l’autunno: non sono tranquillo per la prossima invernata”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata