Milano, 24 mag. (LaPresse) – Cinque passeggeri decollati da Atene non sono mai arrivati a Vilnius, capitale della Lituania, a bordo del volo Ryanair FR4978. Lo hanno detto, secondo quanto riporta Reuters, le autorità lituane. Oltre all’oppositore Raman Protasevich e alla compagna Sofia Sapega, arrestati in Bielorussia, altre tre persone sono approdate a Minsk. Secondo il numero uno di Ryanair, Michael O’Leary, che ha parlato di “dirottamento sponsorizzato dallo Stato”, si tratterebbe di agenti di sicurezza bielorussi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata