Milano, 20 mag. (LaPresse) – Unicredit “prende atto della decisione odierna della Commissione europea” sulla multa a sei istituti, tra cui Piazza Gae Aulenti per aver costituito un cartello nel trading del mercato primario e secondario dei titoli di Stato europei (Egb). Unicredit “contesta con forza la decisione della Commissione e sostiene che la stessa non dimostri alcun comportamento scorretto da parte di Unicredit” e “proporrà appello presso le corti europee”. Così Unicredit in una nota.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata