Roma, 20 mag. (LaPresse) – Arrivano 500 milioni in favore degli enti locali che hanno peggiorato il disavanzo di amministrazione al 31 dicembre 2019 rispetto all’esercizio precedente a seguito della ricostituzione del fondo anticipazioni di liquidità. E’ quanto prevede la bozza del decreto sostegni bis all’esame del consiglio dei ministri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata