Roma, 19 mag. (LaPresse) – “Il Governo condivide l’urgenza di interventi per Roma a partire dal tema dei finanziamenti, perchè è di tutta evidenza che la Capitale svolge funzioni di interesse nazionale e rappresenta una cartina di tornasole della salute del nostro Stato, costituendo anche un veicolo per attrarre investimenti e progetti a livello internazionale”. Lo dice al question time il ministro degli Affari regionali, Maria Stella Gelmini. “Senza considerare le tante specificità di Roma, che la rendono un unicum nel panorama mondiale, se non altro per l’immenso patrimonio storico che possiede e per essere la culla del cattolicesimo. Caratteristica quest’ultima che assume ancora maggiore rilevanza per l’appuntamento del Giubileo 2025”, aggiunge.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata