Milano, 19 mag. (LaPresse) – L’assemblea dei soci di Leonardo, riunita in forma virtuale, ha respinto al 99,3% del capitale avente diritto di voto la richiesta di azione di responsabilità contro l’amministratore delegato Alessandro Profumo. Lo spiegano a LaPresse fonti vicine agli azionisti. La proposta era stata promossa dal fondo Bluebell Partners dopo la sentenza sulla vicenda Mps. A favore della risoluzione avrebbe votato invece lo 0,49% del capitale. Il Mef ha votato contro garantendo continuità operativa per il mandato del board e riservandosi di valutare l’evoluzione in futuro del procedimento in corso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata