Milano, 18 mag. (LaPresse) – “Secondo le ultime notizie ricevute, dal 10 maggio, sono stati 60 i bambini uccisi nella Striscia di Gaza, due in Israele. L’uccisione di bambini è una grave violazione dei loro diritti. La situazione a Gaza è terribile. Più di 38.000 persone risultano sfollate e hanno trovato riparo in 48 scuole. Altre 41 scuole risultano danneggiate”. Lo rende noto l’ufficio Unicef in Palestina.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata