Torino, 18 mag. (LaPresse) – “Le polemiche in vista del finale di campionato? Sono stupidate, noi siamo responsabili del nostro destino, così come Milan e Juventus saranno responsabili del loro”. Lo ha detto il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini in conferenza stampa alla vigilia della finale di Coppa Italia contro la Juventus. “Sono state giocate 37 partite di campionato, noi sappiamo che faremo in entrambe le partite tutto quello che è nelle nostre possibilità, una per vincere la coppa, l’altra per cerca di arrivare secondi. E così faranno anche loro – ha aggiunto – Tutto il resto sono illazioni di poco conto”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata