Roma, 17 mag. (LaPresse) – Cambiano i parametri che determinano i colori delle regioni: a quanto si apprende al termine della cabina di regia a essere determinante non sarà più il Rt ma l’incidenza dei casi rispetto alla popolazione (come già avviene per la zona rossa), Maggiore rilevanza verrà data anche al tasso di ospedalizzazione. E’ prevista poi una radicale semplificazione dei 21 criteri che scendono a 12.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata