Pechino (Cina), 16 mag. (LaPresse/AP) – Il ministro degli Esteri cinese Wang Yi ha chiesto al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite di cercare di ridurre tempestivamente la violenza tra Israele e Hamas, incolpando gli Stati Uniti per la mancanza di azione del Consiglio. “Purtroppo, il Consiglio finora non è riuscito a raggiungere un accordo, con gli Stati Uniti che si trovano dalla parte opposta della giustizia internazionale”, ha affermato Wang in una conversazione telefonica con il ministro degli Esteri pakistano Shah Mahmood Qureshi, citata dall’agenzia di stampa statale Xinhua.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata