Milano, 13 mag. (LaPresse) – “In questi anni ho ricevuto tante proposte per fare cose belle e prestigiose, non le ho mai prese in considerazione. Per due motivi: il primo perché ho preso l’impegno verso quelle persone che, anche nei momenti più complicati di questo quadriennio, avevano fiducia in me. Per questo penso sia necessario andare avanti. Le seconda perché per me non esiste un ruolo, non mestiere, più bello di presidente del CONI: siete la mia famiglia, mi troverete sempre dalla vostra parte. Viva l’Italia”. Lo ha detto Giovanni Malagò in un breve discorso dopo la sua rielezione a presidente del CONI.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata