Milano, 12 mag. (LaPresse) – “L’economia Ue è destinata a crescere vigorosamente quest’anno e il prossimo”. Così il commissario europeo Paolo Gentiloni in conferenza stampa. “La recrudescenza della pandemia – ha aggiunto – e la necessità di inasprire le restrizioni relative alla salute hanno determinato un inizio anno debole Ma il ritmo più veloce delle vaccinazioni negli ultimi mesi dovrebbe consentire un ulteriore allentamento delle restrizioni nella seconda metà dell’anno – in realtà, questo è già in corso – e consentire così all’economia di riprendersi”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata