Milano, 11 mag. (LaPresse) – Perquisizioni in tutta Italia per offese via social al Capo dello Stato, Sergio Mattarella. L’11 maggio il Ros, con il supporto in fase esecutiva dei Comandi Provinciali Carabinieri di Roma, Latina, Padova, Bologna, Trento, Perugia, Torino e Verbania, ha eseguito due distinti decreti di perquisizione, emessi dalla Procura della Repubblica di Roma, nei confronti di 11 indagati per i reati di “offesa all’onore e al prestigio del Presidente della Repubblica e istigazione a delinquere”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata