Milano, 11 mag. (LaPresse) – “La nostra politica sulle distribuzioni” di dividendo “ha previsto un innalzamento cospicuo del payout. Per controbilanciare il fatto che l’anno scorso non abbiamo distribuito dividendo abbiamo alzato il payout al 70%”. Lo ha ricordato l’amministratore delegato di Mediobanca, Alberto Nagel, in conference call con i giornalisti delle agenzie. “Se si guarda al consensus del quarto trimestre e si fa la somma dei 12 mesi – ha proseguito – si può notare che nostro dividendo di consensus a fine anno sarà comunque molto probabilmente più anno di quello che prevedevamo nel piano. Nonostante il Covid con il 70%” di payout “noi daremo – se saremo autorizzati – un dividendo più alto del piano”, ha precisato Nagel. Sul capitale in eccesso dell’istituto “l’ipotesi è quella di riprendere un percorso di buyback piuttosto che fare distribuzioni straordinarie”, ha concluso Nagel.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata