Milano, 10 mag. – I punti vendita dei centri commerciali si mobilitano contro le chiusure nel fine settimana cui sono stati costretti dalle regole anti Covid. In queste ore il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri si è espresso sulla questione affermando che queste attività devono riaprire nel week end, ma il settore, duramente provato economicamente, ha fretta. “Bene, le parole di Sileri ci rincuorano, ma alle parole questa volta seguano i fatti e subito. Ci facciano riaprire già dal prossimo week end, non si può più aspettare. Perché i centri commerciali finora dallo scoppio della pandemia sono rimasti chiusi 60 giorni in più rispetto alle altre attività, una ingiustizia, una cosa ingiustificata”, è il commento a LaPresse di Alessandro Ravecca, presidente Federfranchising Confesercenti, con delega nazionale ai centri commerciali, alla vigilia della mobilitazione del settore di domani.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata