Milano, 10 mag. (LaPresse) – Incidente nell’impianto di Taiwan di Yusco, una delle più importanti acciaierie del paese e principale fornitore di acciaio inox per il mercato europeo e asiatico. “La stima dei danni è in corso – dichiara a LaPresse Gianclaudio Torlizzi, direttore della società di consulenza finanziaria T-Commodity – L’incendio è stato causato da una perdita d’olio sulla ‘grinding Line’. Sicuramente avrà un impatto sulla produzione. Al momento hanno fermato una delle due linee di finitura e hanno bloccato l’assunzione di nuovi ordini. L’incidente arriva forse nel peggiore momento per il mercato europeo già asfissiato da una pesante strozzatura sul lato dell’offerta”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata