Roma, 2 mag. (LaPresse) – “L’intervento più radicale impone di istituire una Fondazione che offra le necessarie garanzie di autorevolezza e pluralismo e diventi l’azionista di riferimento della Rai”. Lo scrive su Facebook l’ex premier, Giuseppe Conte, leader in pectore del M5S. “Se non riusciamo a convergere su questa premessa – continua – che almeno si discuta la proposta di legge del MoVimento 5 Stelle che è già sul tavolo, che prevede, tra le altre cose, l’impossibilità di far parte del cda della Rai per chi ha ricoperto incarichi politici e di governo negli anni precedenti; una prima selezione con avviso pubblico di Agcom e, tra gli idonei, l’individuazione tramite sorteggio; il divieto di rinnovo della carica; l’incompatibilità per i consiglieri con qualsiasi altro incarico pubblico o privato. Misuriamoci subito su questo tema. Confrontiamoci con tutte le forze politiche su questo punto. Dobbiamo una risposta urgente. Agli italiani”, conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata