Torino, 21 apr. (LaPresse) – “Siamo convinti che la nostra proposta sia pienamente conforme alle leggi e ai regolamenti europei, come è stato dimostrato oggi da una decisione del tribunale che tutela la Super League dalle azioni di terzi”. Lo comunica la Superlega in una nota dopo l’addio sei club inglesi, “costretti a prendere tali decisioni a causa delle pressioni esercitate su di loro”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata