Roma, 21 apr. (LaPresse) – “Alla luce delle circostanze attuali, valuteremo i passi più opportuni per rimodellare il progetto, avendo sempre in mente i nostri obiettivi di offrire ai tifosi la migliore esperienza possibile, migliorando i contributi di solidarietà per l’intera comunità calcistica”, è quanto si legge in una nota della Superlega dopo l’addio dei club fondatori facenti parte della Premier League “costretti a prendere tali decisioni a causa delle pressioni esercitate su di loro”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata