Washington (Usa), 21 apr. (LaPresse/AP) – Oggi “è un gigantesco passo avanti” per la nazione contro il razzismo sistemico”. Così il presidente Usa, Joe Biden, commenta il verdetto relativo al caso di George Floyd. “Ma non è abbastanza. Non possiamo fermarci qui. Per realizzare cambiamenti e riforme reali, dobbiamo fare di più per ridurre la probabilità che tragedie come questa si verifichino”, aggiunge. “Non riesco a respirare. Queste furono le ultime parole di George Floyd – ricorda Biden – Non possiamo lasciarli morire con lui. Dobbiamo continuare a sentirli. Non dobbiamo voltare le spalle. Non possiamo voltare le spalle”, conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata