Milano, 20 apr. (LaPresse) – Su Sputnik “non abbiamo nessun ostracismo. Abbiamo ora 4 vaccini che funzionano e ne stiamo per avere 5 ma dipendiamo da Ema e se vogliamo lavorare con i farmaci in Europa dobbiamo lavorare con Ema. Abbiamo fiducia negli scienziati russi, ma non dobbiamo fare nulla di particolare, né di più breve o di più lungo: quando arriverà risposta di Ema inizieremo a produrre il loro vaccino”. Così Thierry Breton, commissario Ue per il mercato interno a SkyTg24.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata