Milano, 20 apr. (LaPresse) – Il Dipartimento di Stato Usa ha fatto sapere che continua a esortare gli americani a non viaggiare all’estero a causa della pandemia di coronavirus e che inizierà ad aggiornare i suoi avvisi di viaggio per essere più allineati con gli avvisi dei Centers for disease control and prevention – un aggiornamento che “si tradurrà in un aumento significativo del numero di Paesi al livello 4: non viaggiare in circa l’80% dei Paesi del mondo”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata