Roma, 19 apr. (LaPresse)- “Sto seguendo con attenzione la vicenda della Superlega di calcio e sono molto preoccupata per le conseguenze che uno scontro istituzionale potrebbe portare alla filiera dello sport, che ricordo, comincia con i campionati giovanili e porta, poi, fino ai campionati internazionali e ai Giochi Olimpici”. Così il sottosegretario con delega allo Sport, Valentina Vezzali, in una nota a proposito dell’annunciata nascita della Superlega di calcio. “Non entro nel merito della questione per il rispetto dovuto all’autonomia dello sport, ma non posso non sottolineare che lo sport è in grado di coinvolgere miliardi di persone in ogni angolo del pianeta, perché rappresenta i sogni di ogni bambina e bambino e non certo per la pur importante industria economica che lo anima”, conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata