Milano, 19 apr. (LaPresse) – “Per il momento” non stiamo lavorando a “un aumento delle sanzioni contro la Russia”. Lo ha detto l’Alto rappresentante dell’Ue Josep Borrell in conferenza stampa, rispondendo alla domanda di un giornalista se Bruxelles sta pensando a nuove misure contro Mosca in considerazione del caso Navalny e dell’aumento delle truppe russe al confine con l’Ucraina. “Ovviamente la situazione potrebbe cambiare, ma per il momento √® questa”, ha sottolineato Borrell.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata