Milano, 19 apr. (LaPresse) – A marzo i consumi di energia elettrica in Italia sono tornati ai livelli del 2019. Lo dichiara Terna, la società che gestisce la rete elettrica di trasmissione nazionale, che ha rilevato una domanda di elettricità pari a 26,7 miliardi di kWh, valore in aumento dello 0,6% rispetto a marzo del 2019 e superiore dell’11,8% rispetto a marzo del 2020, anno che è stato fortemente influenzato dal calo del fabbisogno dovuto alle iniziative messe in atto per contenere la pandemia da covid-19.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata