Seoul (Corea del Sud), 18 apr. (LaPresse/AP) – Gli Stati Uniti e la Cina, i due maggiori responsabili delle emissioni di carbonio al mondo, hanno deciso di cooperare con altri paesi per frenare il cambiamento climatico, pochi giorni prima che il presidente Joe Biden ospiti un vertice virtuale dei leader mondiali per discutere la questione. L’accordo è stato raggiunto dall’inviato speciale degli Stati Uniti per il clima John Kerry e dalla sua controparte cinese Xie Zhenhua durante due giorni di colloqui a Shanghai, ha reso noto il Dipartimento di Stato. “Gli Stati Uniti e la Cina si sono impegnati a cooperare tra loro e con altri paesi per affrontare la crisi climatica, che deve essere affrontata con la serietà e l’urgenza che richiede”, si legge in una dichiarazione congiunta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata