Roma, 16 apr. (LaPresse) – “Con il prossimo intervento normativo continueranno e verranno rafforzati gli interventi di sostegno alle imprese colpite dalla crisi da Covid-19 e saranno previste misure di riduzione dei costi fissi e interventi volti a favorire il credito e la concessione di liquidità delle imprese. Saranno previsti ulteriori interventi per i lavoratori e le famiglie in condizioni di maggior disagio, nonché nuove misure a favore dei giovani e proseguiranno le politiche di sostegno alle fasce più deboli e gli interventi a favore del trasporto locale”. E’ quanto si legge nella relazione al Parlamento presentata dal premier Mario Draghi e dal ministro dell’Economia Daniele Franco sul nuovo scostamento di bilancio. “Nella prospettiva del miglioramento del quadro epidemiologico nonché della distribuzione di massa dei vaccini tali da consentire l’allentamento delle misure restrittive e il graduale ritorno alla normalità della vita sociale, nonché con la ripresa dell’attività produttiva, il Governo ritiene necessario proseguire nell’azione di sostegno in favore degli operatori economici, dei lavoratori, dei cittadini e di tutti i soggetti maggiormente colpiti dagli effetti della pandemia”, si legge .

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata