Milano, 15 apr. (LaPresse) – L’assemblea dei soci di Unicredit ha approvato con il 54,10% del capitale sociale presente e avente diritto al voto (voti contrari 42,66%), la relazione sulla politica 2021 di gruppo in materia di remunerazione che definisce i principi e gli standard che Unicredit applica nel definire, implementare e monitorare le prassi, i piani e i programmi retributivi del gruppo. Lo riferisce il gruppo in una nota pubblicata al termine dell’assise. L’assemblea ha inoltre approvato, con voto non vincolante pari a 98,63% del capitale sociale presente e avente diritto al voto (voti contrari 0,64%), la Relazione sui compensi corrisposti che fornisce un’informativa dettagliata sulla remunerazione del gruppo rispetto alle politiche retributive, prassi e risultati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata