Roma, 15 apr. (LaPresse) – “Il tasso di disoccupazione salirebbe al 9,9 per cento nel 2021, per poi scendere fino all’8,2 per cento nel 2024”. Lo si legge nella bozza del Def.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata