Palermo, 14 apr. (LaPresse) – Finiscono in carcere i fratelli Giuseppe e Benedetto Amato, formalmente titolari del lussuoso ristorante Carlo V di piazza Bologni a Palermo, ma secondo i carabinieri del nucleo investigativo di Palermo, prestanome di Giuseppe Calvaruso, il boss reggente del mandamento di Pagliarelli arrestato in aeroporto il giorno di Pasqua mentre rientrava dal Brasile.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata